Home Consigli musicali Isernia: “Frequenze esibite”. Seconda edizione della rassegna di documentari e video d’arte riguardanti il Molise.

Isernia: “Frequenze esibite”. Seconda edizione della rassegna di documentari e video d’arte riguardanti il Molise.

Isernia: “Frequenze esibite”. Seconda edizione della rassegna di documentari e video d’arte riguardanti il Molise.
13
0

Appuntamento promosso dall’associazione culturale “Le Cose”.

ISERNIA. Torna, a un anno di distanza, l’unica rassegna di documentari e video d’arte in Molise. Organizzata da “Le Cose Associazione Culturale”, del presidente Donato Giannini, ideata e curata da Tommaso Evangelista, “Frequenze Esibite-Ostinati e contrari” si ripropone al pubblico come format di approfondimento culturale di documentari e video d’arte che guarda al Molise e al mondo. Dopo la prima edizione e una raccolta di video d’arte molisani, per il secondo anno si è pensato di introdurre la parte documentaristica: il programma della serata nella prima parte prevede Molise Art Doc, ovvero la proiezione di una serie di documentari legati al territorio: Argento Ritrovato – Franco Di Stazio, fotografo di Pasquale Passarelli girato nel 2017 sul fotografo venafrano Franco Di Stazio, Il Mito di Charles Moulin di Enrica Orlando, sull’artista eremita vissuto a Castelnuovo e un amarcord per continuare la commemorazione del decennale della scomparsa di Vincenzo Ucciferri, il pittore isernino meglio conosciuto come Cenzino: fotografie di Luciano Cristicini, un’intervista rilasciata a Telemolise, un documento sulla personale a Palazzo San Francesco, sede del Comune di Isernia, e le sue opere riprese dalla tv locale nel 1990 e nel 1995.

Sarà anche l’occasione per lanciare l’idea insieme alla famiglia di intestare la Piazza Annunziata, piazzetta vissuta e frequentata dall’artista durante gli anni di lavoro, con il nome del pittore. Seguirà la seconda parte Sponz Interference, la proposta artistica selezionata da Tommaso Evangelista (curatore nell’ultima edizione dello SponzFest della sezione SponzArti, per il festival ideato e diretto da Vinicio Capossela in alta Irpinia), che ha portato con sé in Molise gli artisti (Collettivo FX, Andrea d’Amore, Michele Giangrande, Michele Mariano, Virginia Zanetti), e le loro opere video esposte durante il festival in Campania nell’ultima settimana di agosto. “Lo scopo di Exhibited Frequency – spiega Evangelista – nella sua solitaria e unica notte di visione/i è anche quello di contrastare il tempo mostrando il processo, ma anche di riciclare, ricreare, rianimare, ricostruire generando senso inverso ostinato contrario” e rilancia le parole di Vinicio Capossela: «È, per esempio – andare proprio in quei luoghi da cui la gente se ne è andata. Già questo è un rovesciamento del mondo, un piccolo atto che può generarne altri».

Frequenze Esibite è un evento patrocinato dalla Pro Loco di Isernia e rientra nel cartellone del settembre isernino e in collaborazione con il Comune di Isernia, il Comune di Venafro e il Comune di Rocchetta a Volturno.

Presenti alla serata il sindaco di Isernia Giacomo D’Appollonio, il sindaco di Venafro Antonio Sorbo e l’assessore alla cultura di Rocchetta a Volturno Mike Di Paolo per un breve saluto moderato dal giornalista Enzo Di Gaetano. Apertivo e intrattenimento musicale. Ingresso gratuito.

 

(13)