Home Territorio Sicurezza stradale nasce il patto d’acciaio tra i comuni della Valle del Volturno. A breve gli enti locali di quest’area del Molise chiederanno un intervento mirato all’Anas.

Sicurezza stradale nasce il patto d’acciaio tra i comuni della Valle del Volturno. A breve gli enti locali di quest’area del Molise chiederanno un intervento mirato all’Anas.

Sicurezza stradale nasce il patto d’acciaio tra i comuni della Valle del Volturno. A breve gli enti locali di quest’area del Molise chiederanno un intervento mirato all’Anas.
85
0

VALLE DEL VOLTURNO. La sicurezza al primo posto. E’ questa l’idea che sta nascendo tra numerosi enti locali dell’Alta Valle del Volturno, preoccupati sempre più, dalle condizioni in cui versa la statale 158. L’arteria stradale , rappresenta il passaggio vitale del commercio di gran parte del Centro Sud , perché fa da collegamento tra Molise, Abruzzo, Lazio e Campania. Insomma, un’arteria fondamentale  per centinaia di migliaia di persone e soprattutto per l’asse industriale campano-abruzzese. Ma da anni la transitabilità di quest’arteria è messa a dura prova dall’incuria, da un manto stradale non all’altezza e soprattutto dalla mancanza di un percorso sicuro per gli autotrasportatori. Ci sono troppe curve pericolose e troppi tratti dove la visibilità è davvero scarsa.

Il tratto che preoccupa maggiormente, come ripetuto più volte negli anni, è quello che collega Colli a Volturno a Montaquila, viaggiando in direzione Venafro. Nell’ultimo periodo sono stati effettuati piccoli interventi di manutenzione generica e l’estate scorsa l’installazione dei paracarri salva vita per i motociclisti. Poi nulla più. Da questa esigenza scaturisce l’idea di diversi sindaci della zona. Il “Patto d’acciaio per la sicurezza”, così è stato denominato, vedrà l’unione di più amministrazioni comunali, che dopo 30anni torneranno a chiedere a gran voce all’ente competente su quell’arteria stradale, una messa in sicurezza completa e soprattutto la rivalutazione di un progetto di ammodernamento serio e consono al 2017. Torna di moda la questione sicurezza nella Valle del Volturno e la statale 158 è la prima indiziata.

(85)