Home Sport Calcio giovanile: gli allievi dell’Asd Boys sconfitti a Campobasso nella semifinale di ritorno con le Acli. Punteggio finale di 4 a 1.

Calcio giovanile: gli allievi dell’Asd Boys sconfitti a Campobasso nella semifinale di ritorno con le Acli. Punteggio finale di 4 a 1.

Calcio giovanile: gli allievi dell’Asd Boys sconfitti a Campobasso nella semifinale di ritorno con le Acli. Punteggio finale di 4 a 1.
74
0

La società recrimina sull’arbitraggio. Mistero Antonio Roccio: “Si conclude una stagione ricca di soddisfazione. I miei ragazzi sono unici”.

CAMPOBASSO. Finisce un sogno. Gli allievi dell’Asd Boys Roccaravindola sono stati sconfitti per 4 a 1 nella semifinale di ritorno della Molise Cup, nel pomeriggio di ieri a Campobasso contro le Acli. Primo tempo giocato veramente bene dai ragazzi di mister Roccio che sono andati addirittura in vantaggio e potevamo anche segnare diverse reti durante la prima frazione di gioco, ma complice tanta sfortuna non ci sono riusciti. A cinque minuti dalle fine del primo tempo rigore contestatissimo assegnato dall’arbitro ai campobassani. Episodio che ha letteralmente cambiato l’esito della gara. Nel secondo tempo match a viso aperto e gli uomini di Roccio sono andati sotto solo a dieci minuti dalle fine causa distrazione difensiva. Con il 2 a 1 in tasca i campobassani si sono mostrati rilassati in campo ed hanno realizzato altre due reti per il 4 a finale. Un risultato molto bugiardo secondo la dirigenza dell’Asd Boys Roccaravindola, polo autorizzato del Frosinone Calcio.

DICHIARAZIONI MISTER ANTONIO ROCCIO.

E’ da elogiare tutto il gruppo degli Allievi Boys per l’ impegno profuso anche oggi che si sono battuti come dei leoni e fino a che sono stati in partita non hanno mollato un centimetro. Da rimarcare che anche oggi, abbiamo giocato con un 2002 ed un 2003 titolari, provenienti dalla categoria Giovanissimi, dimostrando ancora una volta che la nostra società tiene a cuore i propri giovani, dandogli la possibilità di fare nuove esperienze ogni volta che se ne presenta l’ occasione. Infine, voglio esprimere tutta la mia soddisfazione e un pizzico di orgoglio per aver avuto a disposizione un gruppo di ragazzi splendidi, ben educati e con una voglia pazzesca di voler imparare e disponibilissimi al lavoro ed al sacrificio sul campo da calcio.

Ragazzi che hanno ricevuto da molto da me e dai miei collaboratori ma che a loro volta hanno dato tanto a noi che li abbiamo ” diretti”. Gruppo veramente splendido!!! Dal primo all’ ultimo, a cui auguro con tutto il cuore tante fortune sia nel mondo del calcio, ma anche nella vita reale.

(74)